Cartomanzia Economica:

Chiama l'899.96.98.83 (Costo da rete fissa €0,80/min €0,52/min, spesa max €15)
Con carta di credito al numero 06.31.70.70.82 (Costo €0,52/min iva esclusa)
Dalla Svizzera al numero 0901.20.30.30 (Costo 1,50 CHF/min)
26
Set

Significato dell’Equinozio d’Autunno 2018

Il 23 settembre 2018 alle ore 3:54 del mattino, l’estate è terminata ed è iniziato finalmente il sospirato autunno.
L’Equinozio è il momento in cui il sole si trova allo zenit dell’equatore terrestre, e più esattamente, sulla testa di un eventuale osservatore che si trova in un punto specifico sulla linea dell’equatore, più o meno al centro dell’oceano Pacifico.

Spesso e volentieri si crede che l’equinozio duri un giorno, ma in realtà come abbiamo appena visto si tratta di un momento astronomico ben definito.

La particolarità dell’Equinozio d’Autunno è che, proprio in questo giorno, il giorno e la notte hanno la stessa identica durata.

Significato dell’Equinozio d’Autunno 2018

Dai tempi più remoti l’Equinozio d’Autunno è stato sempre legato al segno zodiacale della bilancia con il punto omega. Inoltre nella tradizione nordica, romana e greca, l’Equinozio d’Autunno rappresentava un momento speciale:

– In Grecia si festeggiava la Dea Demetra, colei che protegge campi e messi;

– Per i Druidi era la festa che celebrava la fine dei ricchi raccolti;

– Per i Celti aveva le sembianze del Dio Mabon, il Dio dei raccolti;

– A Roma è stato creato un evento sia dall’imperatore Augusto, nato proprio in questo giorno, sia da Costantino, che spostò la data della Vittoria di Ponte Milvio.

Chiama le nostre cartomanti sensitive al telefono