Cartomanzia Economica:

Chiama l'899.96.98.83 (Costo da rete fissa €0,80/min €0,52/min, spesa max €15)
Con carta di credito al numero 06.31.70.70.82 (Costo €0,52/min iva esclusa)
Dalla Svizzera al numero 0901.20.30.30 (Costo 1,50 CHF/min)
24
Ago

UOMO SPOSATO: GIUSTO O SBAGLIATO?

Sei caduta nella trappola di un uomo sposato? Hai paura che possa accadere?

Gli uomini sposati possono sembrare perfetti, ricoprono l’amante di attenzioni e promesse, sanno cosa ama e l’accontentano. Tutto questo però ha un costo, e purtroppo è elevato.

Una relazione di questo tipo nasce spesso con una conoscenza iniziale legata ad uno scambio di occhiate molto profonde, una passione che esplode, il desiderio dell’irraggiungibile che poi diventa tentazione che porta a cedere.

Lui però è sposato e questo diventa un problema perché nessuna donna sogna una vita da amante.

Ogni donna sogna un uomo che sia fiero di farla entrare nella propria vita e che voglia gridarlo al mondo.

Nonostante una travolgente passione ed un grande feeling però, nessun uomo sposato rinuncia alla moglie per l’amante.

C’è da valutare anche il fattore insicurezza che si prende in considerazione quando si presenta un grande cambiamento nella vita, in quel caso esce fuori il lato vigliacco dell’individuo che preferisce rimanere su strade sicure.

L’uomo sposato prova molta passione per l’amante, ma non amore.

Nel momento in cui l’amante chiede all’uomo sposato qualcosa di più, le cose cambiano, saltano schemi ed equilibri.

L’uomo sposato scappa non appena questa “relazione” comincia a sembrare un “matrimonio part-time”.

In questo rapporto non c’è amore, c’è solo una grande voglia di appagare il proprio ego maschile, c’è la voglia di evadere per un po’ da un matrimonio pieno di doveri ma non di piaceri.

Un vero Uomo invece affronta un matrimonio fallito, lasciando la moglie pure con dei figli, e solo in futuro cerca un’altra donna.

Per mantenersi in una situazione di comodo, e quindi cercando di rimanere con moglie e amante, gli uomini inventano bugie tipo “vorrei lasciare mia moglie ma”:

– I bambini sono ancora piccoli;
– Mia madre essendo anziana non capirebbe e non vorrei darle questo dispiacere;
– Temo possa fare delle follie;
– Non posso farlo ora, ma amo solo te e con lei non ho più nessun rapporto da quando ti ho incontrata;
– La separazione richiede molto tempo;
– Adesso non saprei come cambiare la situazione;
– Lo sai che se potessi l’avrei già fatto! Se mi amassi quanto ti amo io mi capiresti come io capisco te.

Sono tutte scuse che trovano per fingersi sensibili a certe dinamiche, in modo che l’innamoramento porti ad accettare una situazione definita “momentanea”.

Di un uomo sposato non ci si dovrebbe mai innamorare, dovrebbe esserci solo attrazione fisica, perché per le amanti innamorate solitamente c’è solo sofferenza e nessun futuro.

Gli si crede perché se sta mentendo alla moglie rischiando di essere scoperto, lo faccia perché ama.

Ma un uomo che mente alla moglie è possibile che stia mentendo anche all’amante.

Non crediamo quindi a tutto ciò che viene detto, anche perché ci sono periodi nei quali gli uomini hanno bisogno di sentirsi ancora in grado di sedurre e piacere.

Alle donne piace sognare e pensare di poter dire, un giorno: “lui ha lasciato sua moglie per me”.
Ma non accadrà.

Sarà una presa in giro nel nome dell’amore, che farà solo perdere del tempo prezioso che potrebbe invece essere dedicato ad un uomo che ama davvero.

Tu meriti un uomo che ti ama davvero, un uomo che sia davvero un compagno di vita.

Confidati con qualcuno per non restare da sola.

Bisogna amarsi di più e credere più in se stessi in modo da trovare la persona giusta, perché tutti hanno il diritto di vivere il Vero Amore.