Cartomanzia Economica:

Chiama l'899.96.98.83 (Costo da rete fissa €0,80/min €0,52/min, spesa max €15)
Con carta di credito al numero 06.31.70.70.82 (Costo €0,52/min iva esclusa)
Dalla Svizzera al numero 0901.20.30.30 (Costo 1,50 CHF/min)
26
Mag

La dipendenza affettiva si può superare

Sentirsi fragili, incapaci di farcela da soli, sono le convinzioni di chi soffre di dipendenza affettiva. Tutti però hanno la forza di superarla.

Chi vive se stesso fragilmente, ha bisogno di appoggi esterni perchè a livello emotivo non è autosufficiente. La dipendenza affettiva costringe chi la vive, a dover dipendere psicologicamente da altre persone. Questa dipendenza limita molto la libertà della persona e modifica la vita della stessa. Vediamo come liberarci da questa dipendenza.

Chiunque è fragile e forte

Le persone che nei momenti più duri sono forti e decise, risultano essere esattamente quelle persone che si sentono più fragili. Si dimenticano di essere fragili nelle situazioni d’emergenza, ed agiscono per come sono e non per come credono di essere. Comprendendo il disagio, si prendono cura degli altri mettendosi a completa disposizione.

Nel caso la fragilità fosse un’idea sbagliata di sé

La fragilità è solo una sensazione sbagliata, lo dimostra il fatto che davanti ad una persona ansiosa, la persona fragile che soffre anch’essa di ansia, diventa lucida, forte e permette alla persona in difficoltà di superare quel momento. In quell’istante la persona fragile diventa un punto di riferimento.
Queste esperienze però non bastano per cambiare il modo di essere della persona. Ogni individuo sceglie i propri punti di riferimento, che fungono da guida per chi non riesce ad essere emotivamente saldo.

Tiriamo fuori la forza interiore

Quando si vogliono cambiare le cose, bisogna mettere in conto di dover avere tanta volontà, costanza e fare molti sacrifici. Sarà difficile immaginarsi più forti ma basta provare, vivendo un pò di momenti in autonomia potremo consolidare in noi la naturale capacità di stare al mondo tirando fuori la nostra forza innata.

Se dipendi dagli altri ecco cosa devi fare:

– Ritagliati un pò di tempo per fare le cose da solo/a senza la persona sulla quale fai solitamente affidamento.

– Nel fare le cose da solo/a non fare in modo che cambi la figura alla quale appoggiarsi. Staresti solo cambiando dipendenza affettiva.

– Ritrova la curiosità nei tuoi interessi, nutri il tuo talento e rispolvera vecchie passioni.

– Fai cose che ami, sfida te stesso/a senza aiuti esterni; la tua mente allargherà i propri orizzonti.

– Non sentirti tradito/a se chi ti sorreggeva non è più disponibile. Da questo imparerai se ti voleva bene o se quella persona aveva bisogno di te solo per la sua autostima. Non avere sensi di colpa.

Dunque sii forte, concentrati su te stesso/a e sviluppa la tua autostima, fai le cose che ami senza un’aiuto/appoggio esterno, in questo modo riuscirai a superare e vincere la dipendenza affettiva.